venerdì 18 maggio 2012

Le scelte di Bonventre

«se suo figlio o figlia fossero omosessuali, come reagirebbe?»

«sarebbero scelte loro.»

E questo, sarebbe un medico?

Questo è un parrino. Un parrino che dice una scemenza simile a pochi giorni dalla giornata internazionale contro l'omofobia e la transofobia. Un altro democristiano esemplare. Per favore, davvero; un'illusione di democrazia che si dimostra una pretocrazia con il papa in capo... nulla di nuovo.

(Si, li ho nominati poco. Per un motivo molto semplice: sono i margheritari alcamesi, non sono una novità, non mi va di ascoltarli, mi fanno già schifo a livello nazionale.)